Tradizioni Matrimoniali a confronto: Wedding in Sicily & Wedding Aboad - Petralonga

 

Questo 2020, certamente inusuale rispetto al modo di vivere e  specialmente di godere della stagione delle vacanze appena trascorsa, ha visto il ritorno della bellezza ed unicità delle celebrazioni, dopo un lungo periodo di pausa dovuto alle circostanze della scorsa stagione invernale.

Tra gli ultimi giorni di mare strappati all’avanzare di un autunno siciliano piuttosto mite, ci si prepara allondata di bellezza che lautunno ha già iniziato a spennellare sui meravigliosi scenari siciliani, dalle vigne che prendono colore al fogliame delle campagne e delle dimore rustiche di cui il nostro territorio è disseminato.

È tempo di pensare a come festeggiare le grandi occasioni della stagione, e per aiutarvi ad entrare nel vivo dellatmosfera autunnale, e perché no? Magari cominciare a pensare alla stagione invernale, abbiamo pensato di offrirvi un breve viaggio attraverso le più belle e particolari tradizioni di matrimonio in Sicilia, e di confrontarle con rituali tipici e diversi della cultura anglo-americana.

Se siete in pieni preparativi o ancora ai primi passi di pianificazione del vostro wedding celebration, che sia un “wedding Sicily” o altrove ma centrato sullo spirito mediterraneo, eccovi alcune idee su quali tradizioni legate alle nozze siano ancora in voga e considerate un fondamento della cultura celebrativa – anche del 2020.

Eccovi qualche esempio di tradizione legata alla bellezza del matrimonio in terra sicula, con idee per portare aria di novità e creatività senza rinunciare al gusto classico della celebrazione di un tempo. Non mancate di segnalarci le vostre celebrazioni classiche con twist”.
E se siete in cerca di ispirazione, non esitate a contattarci per scoprire tutti i servizi firmati Petralonga – e sul nostro blog per tantissime idee da condividere.

• Wedding Sicily: il Compare di Anello.

Photo by: Pinterest.

Le nozze inspirate alle tradizioni mediterranee sono piene di simbologie suggestive.
In realtà, un potutte le celebrazioni soprattutto a sfondo sacro contano sulla presenza di importanti individualità che hanno ruoli di rilievo sia nellorganizzazione pratica delle celebrazioni che sul piano, appunto, simbolico ed affettivo per la vita. Il Compare di Anello, ruolo rivestito usualmente dal testimone dello Sposo o da un parente stretto tradizionalmente di sesso maschile, è da considerare una delle tradizioni più dolci ed al tempo stesso storicamente pragmatiche: si tratta di una figura di rilievo per la coppia che, facendosi carico degli anelli consacrati alle nozze e sostenendone la spesa, simboleggia la possibilità dello scambio della promessa, ed incarna così una testimonianza e una garanzia per i sentimenti e il futuro della coppia facendo loro dono delle fedi. È verosimile pensare che storicamente la figura nasce per aiutare la futura coppia e le loro famiglie nelle spese delle nozze, ma certamene il profondo significato del dono degli anelli come simbolo di fedeltà ed amore presente e futuro ha un fascino e un valore affettivo unico!

Wedding abroad: Something old – blue – borrowed – new.

Anche nella tradizione di matrimonio fuori dalla Sicilia, specialmente nella tradizione dei paesi di cultura sassone e celtica, il simbolo del dono offerto da amici e familiari è fondamentale. Nella cultura anglofona, un ruolo particolarmente interessante è ricoperto dai quattro doni alla sposa da indossare o portare con sé il gran giorno, di buon augurio sia per le nozze che per il futuro della famiglia. Questi quattro doni corrispondono a:

Something old: qualcosa di vecchio, un ricordo di famiglia, di solito un gioiello da indossare, a volte addirittura il vestito da sposa stesso riadattato o rimodernato, che potrebbe aver servito generazioni di spose allinterno della stessa famiglia! Il valore è legato tradizionalmente alle generazioni future, quindi al passaggio di valore e di significato dal passato al futuro della famiglia in divenire!

Something new: alla corrente opposta sta il dono di qualcosa di nuovo, che anche in questo caso può essere un gioiello, o un accessorio speciale che possa arricchire il look della giornata (una stola? Un paio di scarpe particolarmente preziose?). Qui la simbologia più che sottolineare il legame stretto con il passato mira al rinnovamento e alla bellezza del nuovo, di ottimo augurio per tutte le cose nuove e meravigliose che si augurano accadano alla coppia di sposini.

Something borrowed: simile nel concetto e nella simbologia al something old”, si tratta di un oggetto che va restituito dopo la cerimonia e che diventa così icona di fortuna trasmessa dalloggetto temporaneamente donato. Un esempio evergreen? La tiara che tradizionalmente la Regina di Inghilterra presta alle sposine della famiglia reale (il bellissimo gioiello headpiece indossato da Kate Middleton in onore delle sue nozze con il principe William).

Something blue: tradizionalmente, il colore blu è associato alla dolcezza della fedeltà coniugale. Ecco perché alla lista degli elementi immancabili per una felice e propizia celebrazione non può certamente mancare loggetto, laccessorio di colore blu. Molti inseriscono questo particolare colore allinterno dellabito (anche in questo Kate Middleton fa scuola – con la cucitura di un nastro blu allabito di nozze); chi ama la tradizione accoppia al classico vestito bianco una giarrettiera con nastro blu, gioielli che abbiano pietre blu o per chi ama osare c’è la scelta di indossare scarpe blu di qualunque modello, dalle converse al tacco dodici.

Eccovi un piccolo spunto, un’idea carinissima per includere tutti e quattro i “something”-s della tradizione anglofona in un unico, davvero unico!, accessorio per il vostro giorno speciale.

• Wedding Sicily & Abroad: it’s party time!

Passiamo alla unicità di certe tradizioni tipiche legate al matrimonio, che inquadrano un evento o un momento particolare precedente al giorno fatidico più che a oggetti. In tantissimi paesi del mondo, ed è ormai pratica diffusissima in Italia tra giovani e meno giovani, si celebrano gli hen-dos e gli stag-does (addii al nubilato o al celibato) che durano a volte lintero weekend e si svolgono, spesso, allestero. Sono vere e proprie vacanze in compagnia di amici e parenti – con linclusione sempre più coinvolgente e festosa di gruppi eterogenei con l’abbandono del più tradizionale ma assai limitante stile dei “tutti ragazzi” (celibato), o “tutte ragazze” (nubilato).

 Lorganizzazione tradizionalmente spetta ai testimoni degli sposi, e seppur leffetto sorpresa sia ancora oggi una delle cose più emozionanti dellintera pratica legata a questi eventi non è per niente raro che siano gli sposi stessi a suggerire, partecipare o espressamente richiedere particolari mete, elementi di intrattenimento (che siano assenti o presenti!) e altro.

Photo by: Pinterest.

• Wedding Sicily: il Bagno & la “Vestita” della Sposa.

In Sicilia, una bellissima tradizione che con la baldoria festiva degli addii al nubilato o celibato ha ben poco che fare, riguarda il bagno e la vestita” della sposa. Una celebrazione intima e familiare  che include la partecipazione delle donne di casa dalle madri alle sorelle fino a cugine zie nonne e amiche intime della sposa: si tratta di un evento quasi ritualistico in cui la sposa viene aiutata a lavare il corpo prima delle nozze con essenze e profumi che ricordino la sua terra, la sua origine e il suo gusto da donna nubile e che possano accompagnarla durante il giorno del matrimonio, e simbolicamente durante tutto il percorso da sposa. La vestita”, molto più intuibile, è laiuto di madri e sorelle e amiche offerto alla sposa che pur essendo spesso dettato dalla poca versatilità e facilità di indossare gli intricatissimi e bellissimi abiti da sposa dei nostri tempi, conserva il valore affettivo di offrire un sostegno e accompagnare nel rituale del vestirsi per loccasione più speciale la festeggiata prima che questa formi una nuova famiglia, lasciando quindi simbolicamente la casa dei suoi genitori.

Photo by: Pinterest.

La dolcezza di questi momenti non è per niente disdegnata al giorno doggi, nonostante spesso le coppie di giovani sposi convivano già da tempo e quindi la fisica separazione” dal nido dorigine è già avvenuta da un pezzo!

• Wedding Sicily & Wedding Abroad: it’s a piece of cake! (trad. è semplice, come un pezzo di torta!)

Photo by: Pinterest.

Veniamo infine alla tradizione più golosa di tutte: la torta nuziale. Nonostante le cerimonie matrimoniali si siano fatte negli anni sempre più audaci e divertenti, e meno tradizionali rispetto a qualche decennio fa, ci sono alcuni elementi culturali legati al rito matrimoniale che faticano a esser lasciati andare in favore di scelte più creative. Una di questi è certamente la torta nuziale, che la tradizione del matrimonio in Sicilia vuole sia bianca, su più strati, possibilmente includa due gusti e decorazioni che ricordino la bellezza e la ricchezza rurale della terra sicula come frutti tipici e fiori endemici (come la ginestra dellEtna, o le bellissime foglie di vitigni locali per occasioni più rustiche). I matrimoni siciliani sono celebri per le numerosissime portate, il banchetto che mescola piatti tradizionali a genialità culinarie più moderne, le cascate di vini e di liquori locali dai gusti dolci e aspri. A conclusione di questi pranzi e cene spesso di titaniche dimensioni, una torta così ricca può essere considerata un plus a volte pesante: è anche vero che non c’è scena più tradizionale del taglio della torta da parte degli sposi, e più spesso che non tale scena non può che esser sormontata dallaspetto tradizionale e classico della torta a tre strati bianca.

Photo by: Pinterest.

Non mancano però anche in questo caso, specialmente seguendo il trend più contemporaneo di celebrazioni creative e meno classiche”, alternative ugualmente gustose che pur non seguendo il rigore tradizionale della torta bianca e decorata, rendono giustizia alla cultura mangereccia della terra sicula. Ecco due alternative alla più genuina tradizione legata al matrimonio in Sicilia, in materia di torta almeno!

Cheese Cake:  per chi non desidera limitare la natura del dessert al gusto dolce, dai paesi dellEuropa del nord arriva lidea di una torta di formaggi. Dal camembert al cheddar, fino a Brie, Leicester e altri formaggi a pasta morbida e dura, si tratta di forme impilate ad imitare la forma a strati tipica della torta nuziale, e accompagnata da frutta (fichi e uva spadroneggiano, soprattutto nei matrimoni autunnali!) e cracker o biscotti salati. Certamente unalternativa molto audace che potrebbe sconvolgere chi non concepisce di concludere un lauto banchetto nuziale senza il dolce!

– Isolotti dolci: unalternativa più vicina al tradizionale siciliano ma più aperto alla varietà di gusti e preferenze sia degli sposi che degli ospiti sono gli isolotti dolci, delle postazioni a buffet (o servite al tavolo previa ordinazione alle singole isole”) che concentrandosi su un singolo dolce propongono uno svariato menù di alternative. Un classico assolutamente immancabile sulla tavola nuziale siciliana? Il gelo, perfetto in ogni stagione – seppur un prodotto originariamente estivo – e che unendo i sapori tipici della terra come i fichi dindia, la cannella o gli agrumi, alla consistenza leggera e digestiva della gelatina offre unalternativa alla più pesante torta tradizionale, adatta per tutti i palati.

Naked Cake: chi proprio non vuole rinunciare alla classicità del dolce a strati ma ha voglia di un twist più moderno ha dalla sua una scelta molto diffusa negli ultimi anni e di crescente successo: la Naked Cake. Si tratta di una torta molto semplice, nuda” (Naked) cioè priva di glasse, coperture di panne o creme, e dallaspetto molto bello e rustico. Spesso accompagnata da composizioni floreali coordinate allo stile della celebrazione, e da frutta di stagione, la torta Naked” ha uno stile rustico ma molto minimal ed elegante, presenta spesso una farcia più leggera e appetibile, a base di creme alla frutta o marmellata, e con lanima di pan di Spagna accontenta sia i palati più tradizionalisti che quelli più aperti alle novità!

 

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest