Un tocco di viola: la lavanda. - Petralonga

Con i suoi iconici ciuffi alti e viola e l’aroma dolce e forte, la lavanda è una creatura naturale. Il suo colore e l’odore unico rimandano a distese fiorite e pomeriggi caldi. 

Tradizionalmente questa pianta resistente e mediterranea è associata alle bellissime coltivazioni della Provenza e del sud della Francia. Tuttavia, non è raro né difficile osservare spruzzi di viola fiorire delicatamente, gloriosamente, anche tra i più aspri e roventi paesaggi della Sicilia. 

• Un po’ di storia.

Photo: by Pinterest.

La storia della lavanda è databile a più di 2500 anni fa. Era ritenuta una pianta sacra, utile e meravigliosa, tanto da affascinare scrittori e artisti.

Dagli Egizi e i Romani fino ad oggi, l’arte dell’erboristeria ha attraversato la storia raccogliendo testimonianze del valore di questo prezioso fiore sia terapeutico che di piacere. La lavanda è infatti impiegata in oli essenziali che studi hanno dimostrato essere efficaci contro i disturbi di ansia, stress, insonnia, in alcuni casi anche come supporto per alleviare il dolore. 

I saponi e i prodotti di igiene personale a base di lavanda richiamano proprio lo storico nome della pianta, che già tanti secoli fa era largamente utilizzate per lavare la persona, e le stoffe. 

La versatilità della lavanda la rende inoltre affascinante per l’uso più originale che se ne fa in cucina.
I grani dei bellissimi fiori viola, una volta raccolti, sono oggi largamente usati in infusione per profumare prodotti da forno. Sono impiegati per torte e biscotti, per arricchire marmellate e conserve. La lavanda crea, insieme ad altre erbe come il timo e il rosmarino, un bouquet aromatico perfetto per impreziosire arrosti di ogni tipo. 

Sfidandone il gusto audace ma delicato, è possibile gustare la lavanda anche in forma di bevanda, sia come tisane che come drink freddi.
Tra i dessert possiamo trovare eleganti muffins e macarons farciti con creme aromatizzate alla lavanda, dal leggero colore viola.

• Un tocco di viola.

La lavanda è una pianta che ci ricorda il caldo delle terre del sud.
Le sue origini mediterranee obbligano i devoti di questa pianta splendente a scegliere per un suolo secco e ad assicurarle la luce del sole perché possa crescere rigogliosa.
Un soffio di vento tra i rami sottili e le corolle longilinee ricorda e simboleggia l’estate.

È una pianta forte, che trattata con amore trionfa in cespugli gonfi e abbondanti. La caratteristica distesa viola che squarcia il nero della terra è creata proprio da questa abbondanza, e dalla tendenza dei cespugli a fondersi in un manto unico. 

Un fiore bello quindi, e buono, che fa bene.
E come tutte le cose che simboleggiano la vita, il trionfo ricco e colorato della natura sull’artificiale, come tutto ciò che cresce tra le radici della terra di Sicilia, vale la pena di esaltarne i pregi per un’occasione speciale.  

La lavanda & le occasioni speciali.

Ecco qualche consiglio su come festeggiare con la lavanda, e una nota su chi si occupa in Sicilia di portare avanti la storia e la tradizione di questa pianta generosa e affascinante.

Oggi sposi!

Primo tra tutte le occasioni speciali e le feste a tema, un matrimonio offre tantissime opportunità per rendere protagonista la lavanda. Il suo viola è celebrato da Pantone con più di cinque diverse tonalità.

Se avete scelto di inglobare la delicatezza dei fiori di lavanda nelle decorazioni, un’idea diffusa è quella di associare qualche dettaglio dell’abbigliamento di testimoni e degli sposi. Alcune possibili soluzioni sono la bottoniera o un nastro tra i capelli in tono viola. Il tradizionale lancio del riso può includere un aromatico misto di riso bianco e grani di lavanda. Oltre a regalare un profumo memorabile, questa scelta renderà più colorato un momento iconico della cerimonia.

110 & Lode.

L’atmosfera energetica e festiva del dopo Laurea può essere impreziosita da una selezione di prelibatezze aromatizzate alla lavanda. Abbiamo giù suggerito qualche uso originale della lavanda in cucina. Deliziose idee includono macarons alla vaniglia e lavanda, muffins decorati con creme alla lavanda e un ricciolo di pasta di zucchero. Per il buffet dei cocktail, un’interessante alternativa sia alcolica che analcolica include mix di limonate ed infusi.

Photo: by Pinterest.
Battesimi & Baby Shower

Come già accennato, dopo la festa un pensierino per gli ospiti è sempre gradito. Un sapone prodotto localmente o un vasetto di sali da bagno a base di lavanda è un’ottima scelta, sia per il profumo dolcissimo e caratteristico, sia per le proprietà benefiche della pianta e dei suoi preziosi fiori.

Bouquet di lavanda e spighe di grano tra centrotavola e ghirlande, candele profumate, piccoli sacchetti di semi come buon augurio e bomboniera a fine festa. Queste sono solo alcune idee che ben si adattano a tantissime occasioni. 

In Sicilia?

A Caltanissetta, nello splendore rustico di una terra incontaminata, la lavanda cresce con amore. La dedizione e l’opera infaticabile dell’azienda Le Antiche Tradizioni – Lavanda di Sicilia ha ritagliato uno spettacolo che incastona finalmente una goccia di viola meraviglioso nel contesto rurale della terra sicula. Oltre a esser gli artisti di scenografiche distese di lavanda, gli appassionati gestori di questa bellissima azienda da anni promuovono sul territorio l’uso terapeutico e culinario del fiore della lavanda. Tra le altre meraviglie offerte, vi sono prodotti da forno, oli essenziali, e tantissimi prodotti di igiene personale e per la casa. Ogni prodotto è meticolosamente preparate, e con entusiasmo.

Una tappa obbligata, se si ama questa pianta straordinaria.

Nello scenario lavico e suggestivo di Petralonga, la bellezza della lavanda può esser protagonista grazie alla collaborazione con locali artisti del verde, e al lavoro della nostra squadra. 

Scriveteci per saperne di più!

 

 

 

 

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest